SF-260 La Ferrari dei cieli

Disegnato dall’ingegner Stelio Frati e chiamato “La Ferrari dei Cieli”, il monomotore SF-260 è stato ed  è uno dei grandi successi  dell’industria aeronautica italiana nell’ultimo dopoguerra. Arricchita da un consistente numero di fotografie, spesso inedite, oltreché da  disegni e immagini, la monografia opera di Massimo Dominelli, è  primo volume di una nuova collana aeronautica chiamata Wings & History  (Ali & Storia) pubblicata da Luckyplane Books.  Il volume  descrive i precursori del 260 per poi analizzare l’aeroplano  sotto l’aspetto tecnico-operativo non dimenticando, naturalmente, le innumerevoli versioni nella quali è stato prodotto. Alcuni  capitoli sono  quindi dedicati all’impiego, sia civile che militare, in Italia, in Europa e nel mondo, dagli Stati Unii d’America alle Filippine, del monomotore della SIAI - Marchetti. Seguono, in due capitoli distinti, le Scuole di  Volo le Pattuglie acrobatiche  mentre non mancano le imprese compiute dal 260, tra le quali l’attraversata dell’Atlantico Settentrionale  nel 1983, e  pagine sui modelli in scala e sul volo virtuale.

Massimo Dominelli è nato a Milano nel 1950. Ha lavorato per oltre quarant'anni nel settore del trasporto aereo sia in Italia che all'estero. Sin da giovanissimo è attivo nel settore editoriale, nei prodotti multimediali (Video Dictionary of Aeronautics e Airports Worldwide) e online (OnBoard TV). È stato uno dei fondatori di JP-4 Mensile di Aeronautica & Spazio, dove scrive ancora oggi, e ha diretto per oltre un decennio "Neos In-Flight Magazine", la rivista di bordo della compagnia aerea italiana Neos. Scrive anche per la rivista mensile di aviazione spagnola Airline 92 e ha firmato diverse collaborazioni con alcuni aeroporti e gli uffici stampa delle compagnie aeree. Ha pubblicato il libro "Il Villaggio Dalaman", in un periodo di sei mesi trascorsi in Turchia nel 2013, oltre che essere stato coautore dei libri "Gli aerei civili di SIAI Marchetti" e "I progetti moderni di SIAI Marchetti" pubblicato nel 2016 e nel 2017 da Luckyplane Books.

Pagine 372 oltre 350 fotografie, delle quali 300 a colori,  oltre a disegni tecnici, profili e documenti esclusivi

Copertina flessibile, rilegatura in brossura, formato cm 21,5 x cm 28

Editore Luckyplane Books.  Prezzo di copertina Euro 44

Raduno Cap Piemonte 2018

Cari soci ed amici,
Sabato 2 giugno si terrà raduno del Cap Piemonte ed il Trofeo Baricchi, CFI Italia e Alianti Vintage.

Appuntamento alle ore 10 per consentire la registrazione e gli arrivi dei partecipanti.

A seguire aperitivo, pranzo e l'assegnazione del prestigioso Trofeo Baricchi.

Vi aspettiamo...

Efficiency Race 2018

ll risparmio di combustibile era un argomento molto popolare in America nella metà degli anni ’70, quando gli americani incominciarono a vivere il razionamento e le lunghe code alle pompe di benzina.

Brien Seeley un oculista che aveva progettato e costruito una vettura elettrica (sempre nello spirito del risparmio energetico), era molto interessato al contenimento dei consumi di carburante. Pensò ad una gara aerea dove veniva premiato il basso consumo e la massima efficienza. Scrisse una formula che doveva essere la più semplice possibile. Infatti penso di moltiplicare la velocità media del velivolo sui tempi del percorso e i sul suo carico in cabina.

Leggi tutto: Efficiency Race 2018

Efficiency Race 2017

ll risparmio di combustibile era un argomento molto popolare in America nella metà degli anni ’70, quando gli americani incominciarono a vivere il razionamento e le lunghe code alle pompe di benzina.

Brien Seeley un oculista che aveva progettato e costruito una vettura elettrica (sempre nello spirito del risparmio energetico), era molto interessato al contenimento dei consumi di carburante. Pensò ad una gara aerea dove veniva premiato il basso consumo e la massima efficienza. Scrisse una formula che doveva essere la più semplice possibile. Infatti penso di moltiplicare la velocità media del velivolo sui tempi del percorso e i sul suo carico in cabina.

Leggi tutto: Efficiency Race 2017

40° Raduno - La lettera dell'Ing. Galli (2)

Bresso, 1 Ottobre 2012

Cari Soci
Anche la ventata del 40° Raduno è passata ed ancora favorevoli strascichi fluttuano nell'aria.

Ha buon motivo perché il successo è stato grande e esso lo si deve ascrivere, in parte rilevante, all'azione incisiva e lungimirante del Presidente.

Leggi tutto: 40° Raduno - La lettera dell'Ing....